Home

“Chi ama si mette in movimento, è spinto fuori da se stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita.”

Un mattone serve per costruire una casa. Nel mondo, tanti nostri fratelli non hanno né casa né luogo dove vivere.

Un mazzo di fiori di diverse specie e colori diventa simbolo di bellezza. Quella bellezza del creato che da sempre siamo chiamati a proteggere e che ora ci riguarda e ci chiama in causa chiedendoci di schierarci dalla parte di chi ha capito che una bellezza così grande non può essere distrutta.

Un piatto vuoto per ricordare tanti milioni di uomini, donne e bambini condannati a morire di fame, mentre nel mondo vi sarebbe cibo per tutti.

Dei gomitoli colorati che ricordano i popoli della terra e il razzismo che abbiamo costruito come barriera all’amore e all’accoglienza reciproca. I loro fili intrecciati ci ricordano di percorrere strade di fratellanza e di pace.

La cartina di Melzo, simbolo della nostra casa. Perché ognuno di noi possa aprire gli occhi ed essere missionario non solo partendo per terre lontane, ma anche restando o tornando nella propria casa, perché missione è fare quello che Dio vuole da noi proprio adesso, qui dove siamo.

72223824_2606804129341263_7099196021023965184_o